18 March 2016

Permanent Resident VISA



Permanent Resident VISA.
Alla fin fine ci siamo arrivati. Da non molto tempo siamo Permanent Residents.
Arrivammo in loco con una Work visa.
Questa tipologia di visto aveva una durata di 30 mesi e riportava il nome del datore di lavoro ed il mio titolo lavorativo.



Ebbi la Work visa ad agosto 2013.
Seguendo il consiglio dell'agente dell'immigrazione che ci assisteva, preparammo e sottomettemmo in contemporanea Work visa per Veronica, Student visa per le nostre figlie e Resident visa per tutti noi verso metà novembre 2013. Perchè? Perchè la Resident visa richiede tempo, anche 6 mesi o più, mi dissero, e mandare tutto in un'unica soluzione "aiuta a velocizzare". Io non ne sapevo nulla e mi fidai. Preparai tutta la documentazione necessaria, alla fine erano 2,5 Kg di carta tra originali e copie certificate. Natale era alle porte, rientrai in Italia dopo 4 mesi in Nuova Zelanda per recuperare la famiglia, ma i visti ancora non erano pronti. 
Successe tutto nel giro di un paio di giorni, il 28 dicembre, se non erro, mi venne comunicato che la richiesta di Permanent Visa era stata approvata, 2 giorni dopo ricevemmo i passaporti con le Work/Student visa, meno di una settimana dopo partimmo per tornare in Nuova Zelanda.
Rimaneva solo da far applicare la Resident Visa sui passaporti. Per fare ciò bastò fondamentalmente pagare il dovuto dato che tutte le carte necessarie erano già state fornite ed approvate.

Con la Resident visa ci siamo rilassati. 
Dura 2 anni ed ha solo una clausola sui viaggi: devi passare in loco almeno il 50% +1 dei giorni (anche non continuativamente) di ogni singolo anno. I benefici della Resident visa sono molteplici, come ad esempio:
  • esami del sangue gratis (anche con la Work visa ma solo se ha almeno 2 anni residui di validità);
  • accesso a servizi di pre/post school quali OSCAR (Out of School Care and Recreation (OSCAR) Subsidy). Si trovano info per esempio qua: http://www.workandincome.govt.nz/individuals/a-z-benefits/out-of-school-care-and-recreation-oscar-subsidy.html
  • Working for families. Si tratta fondamentalmente di un sussidio riconosciuto alle famiglie che tiene in considerazione salario, luogo dove si vive, costo dell'affitto etc... Qualche info in materia: http://www.workingforfamilies.govt.nz/
  • Se si devono fare spese importanti si può rateizzare il tutto in un tempo più lungo mentre con la Work visa la rateizzazione tiene ovviamente conto della scadenza del visto.
  • Si può cambiare lavoro senza alcun problema



A febbraio 2016 ci trovammo quindi alla fine dei nostri 2 anni con la Resident visa, rimase solo da fare apply per la Permanent Resident Visa. 
Il tutto portò via poche ore anche perchè, come specificato sul sito dell'immigrazione (http://www.immigration.govt.nz/migrant/stream/alreadyinnz/residents/nextsteps/apply.htm), non c'è veramente molto da fare:

Il tutto deve essere consegnato presso uno degli uffici dell'immigrazione ed in 10 giorni lavorativi si ha una risposta.
Una settimana dopo circa i nostri passaporti erano pronti e noi ufficialmente Permanent Residents.
Per ora la burocrazia pare finita, vediamo come andrà in futuro ;)

Ale